3924 visitatori in 24 ore
 201 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



luciano

Luciano Capaldo

Ogni anno rivedo la mia biografia perché auspico che qualcosa cambi! Ho 61 anni e prego perché l'uomo rinsavisca! Non credo nell'impraticabile bigotto concetto di fratellanza a tutti i costi, troppo missionario, però adoro prodigarmi in qualsivoglia modo. Conoscere la gente, la gente povera, il ... (continua)


La sua poesia preferita:
Dopo di noi
Nella disabilità vita ...quella vera,
nel dolore - la famiglia
ridotta fino allo sfiancamento
ma, amore e cuore di genitori
donano gioia e sorriso
vincono mentre sui loro volti
vecchiaia già soggiunge
in giovane età.
Rinunce e schemi di...  leggi...

Nell'albo d'oro:
La pesantezza del vuoto
Mi sto abituando al vuoto
eppure un senso di pesantezza
mi fiacca la schiena
smorza le forze.

Quando credi di aver dato tutto
d’esserti perfino ammalato
in assoluto... mai risparmiato,
t’accorgi che invece non hai fatto... niente!

Non hai più...  leggi...

A poetar d’amore
A poetar d’amore no, non son capace!
Un senso pratico mi conduce,
convinto sono che il tempo lo riduca
lasciando solo, e non è poco, rispetto e stima
che fa di ogni ora trascorsa insieme la vera rima
di quella lunga strofa che poi è la vita.

Nella...  leggi...

Ringrazio
Ancor pochi dì
e torneranno puntuali,
come le rondini,
a danzar mélange
le foglie dell’autunno.

Suadenti danze
inebrianti piroette,
planare e poi poggiarsi
sul cuor poeta
d’un passante osservatore
d’una vita alla soglia
del gelido...  leggi...

Il mio cancro!
Vorrei ... farvi toccare
il dolore,
la durezza della pietra
l’illividirsi in volto
come per un cappio
alla gola, la rabbia
sfogare in quel bruxismo
agghiacciante,
accompagnato dal continuo moto
d’arti inferiori ondeggianti
sotto un...  leggi...

Rughe
Ma perché preoccuparsi;
le rughe agli occhi son la mia memoria.
sono la strada che seguono le mie lacrime
lacrime sempre...  leggi...

Ginocchia sbucciate
eh lontani ormai quei tempi, quando
strade giocosamente impegnavamo
a tirar calci ad un pallone,
oggi, auto e vittime a...  leggi...

Amore eterno
E così,
ti presenti a me,
scaldi freddamente
un cuore,
tiepido appena.

Scemo, ai tuoi occhi
mi dipingo improvviso istrione,
di un momento;
solo mio!

Vorresti allora riattizzare amore
poterlo offrire ancora ... ma,
ha già cambiato sua...  leggi...

Quello che sei per me
Odore di resina ...balsamica
mentre procedo
sul marciapiede ricoperto
da aghi di abete
ammucchiati e vicini
come tanti...  leggi...

In ricordo
Dolente nei miei pensieri,
mi rinvii al sapido sapore
di quella leggiadra schiuma rosa
che rilascia il mar del tuo...  leggi...

Luciano Capaldo

Luciano Capaldo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Dopo di noi (25/02/2016)

La prima poesia pubblicata:
 
Rughe (30/07/2015)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ero un integrato (26/06/2018)

Luciano Capaldo vi consiglia:
 Rughe (30/07/2015)
 Quello che sei per me (11/08/2015)
 La pelle... nera (04/09/2015)
 E allora scioglimi! (06/09/2015)
 Ottobre (20/10/2015)

La poesia più letta:
 
Quello che sei per me (11/08/2015, 3645 letture)

Luciano Capaldo ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Luciano Capaldo!

Leggi i 4077 commenti di Luciano Capaldo


Leggi i racconti di Luciano Capaldo


Autore del giorno
 il giorno 10/02/2018
 il giorno 25/11/2016
 il giorno 15/11/2016
 il giorno 02/11/2016
 il giorno 18/07/2016

Autore della settimana
 settimana dal 29/05/2017 al 04/06/2017.
 settimana dal 27/06/2016 al 03/07/2016.
 settimana dal 31/08/2015 al 06/09/2015.

Luciano Capaldo
ti consiglia questi autori:
Antonella Garzonio
 Anna Di Principe
 carla composto

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Luciano Capaldo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Luciano Capaldo in rete:
Invia un messaggio privato a Luciano Capaldo.


Luciano Capaldo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Così è (se vi pare)

"Così è (se vi pare)" è incentrata su un tema molto caro a Luigi Pirandello: l'inconoscibilità del reale, di (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«Una dichiarazione d'amore all'amore ed alla vita... Un cammino in due che possibilmente riesca a sommare il tempo di entrambi per poi dividerlo esattamente a metà. Un senso di appartenenza al tempo riconoscendo nella vita anche la parte un po' in salita, ardua ma decisamente bella... la vecchiaia che appartiene solamente a noi ed è unica per questo.»
Inserita il 07/02/2016  

Luciano Capaldo

Rughe Riflessioni
Ma perché preoccuparsi;
le rughe agli occhi son la mia memoria.
sono la strada che seguono le mie lacrime
lacrime sempre più amare!
O forse sono le lacrime che solcano il viso,
regalandoci le rughe.
Si... regalandoci le rughe.
Come dire che non esiste memoria senza lacrime
non esiste viso senza rughe.
Il mio viso è memoria.
Le stesse rughe si aggrovigliano come matassa
sul mio cuore ormai stanco ma non vecchio
pulsante ma pieno del sale delle lacrime
che hanno riempito la mia vita.
Voglio sempre che i tuoi occhi chiusi incontrino i miei.
Voglio che le mie rughe continuino le tue.
Bene, voglio uno spazio fra queste rughe
voglio che adesso solchino l’oblio.


Luciano Capaldo 30/07/2015 15:54| 15| 3641 3110|


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Patrizia Cosenza - daniela dessì - Sara Acireale - Anna Di Principe - Francesco Rossi - Saverio Chiti
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Una poesia nello stile del poeta Capaldo, con versi che entrano direttamente nel cuore e nell'intimo sentire del lettore percorrendo in verticale la strada dell'intelletto e della memoria di ogni singolo uomo. Molto bella. (Colosio Giacomo)

smiley Le rughe sono il segno del tempo che non dobbiamo portare con orgoglio per mille ragioni. Non di rado alcune persone esprimono in meglio la loro personalità con le rughe. Mi è piaciuta questa poesia ben stilata dal bravo poeta. (Umberto De Vita)

smiley L'autore vuole descriverci che il passare degli anni, anche se il viso diventa rugoso, quelle lacrime sono memorie, sono saggezza di un uomo che ha vissuto appieno la vita. Stupenda lirica, stilata molto bene e molto profonda. (paola paolina segatto)

smiley Una poesia che colpisce al cuore la realtà della vita, grazie Luciano i miei complimenti. (guido cavallini)

smiley Fantastica, un bellissimo omaggio sul sereno cammini del tramonto! (Maria Luisa Bandiera)

smiley quanta saggezza in questi versi profondi più del mare... apprezzata un elogio Luciano.. (Adele)

smiley molto sentita,traspira di veritá profonde... (luciano adario)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Purtroppo, non si possono fermare i segni del tempo, ma, l’amore verso la vita, ci può aiutare a superare lo scorrere della quotidianità nostra, facendoci rivivere lo stesso sentimento di gioia, quasi fosse sempre quello della prima volta, donandoci persino la percezione di non avere rughe. Rapportandoci con vera umanità e guardando le cose con più attenzione, il tempo sembrerà volersi fermare e non farci scorgere quei piccoli segni che lui stesso lascia impressi, ovunque. Opera riflessiva, dal contenuto elogiabile!»
Club ScrivereGalante Arcangelo (13/02/2018) Modifica questo commento

«Versi colmi di emozioni, il sentire la propria vecchiaia e le rughe chr solcano il volto come un ricordo di che fa capire che si è vivi e si cammina in sentieri che ci si è costruiti piano piano nella gioia e nel dolore. Complimenti»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (19/09/2016) Modifica questo commento

«Solchi che si inseguono, continui cammini che s'intersecano l'un l'altro, fino a divenire una sola cosa... Queste son le rughe, che il tempo deposita su volti sconosciuti, con la speranza di riconoscerli, un dì...
Linee che si intrecciano come rami di un cuore che batte in sincronia con la vita...
E anime che si cercano, si trovano e danno vita ad altra vita... In un eterno peregrinare d'amore...
Segni che danno valore alla vita e cercano altra vita su di un altro volto amico, in simbiosi con esso...
Ahhh dolce mi fu il tempo che in rughe di vita, fissò i miei giorni nel susseguirsi del poi...
Versi che danno valore al tempo, come fossero essi stesso tempo...»
Club ScrivereSaverio Chiti (10/08/2016) Modifica questo commento

«le rughe sono i nostri ricordi passati, sono il cammino di una vita che ha portato la nostra anima ad essere come è oggi... versi riflessivi e positivi che fanno capire come sia giusto non abbattersi con gli anni che avanzano... che aiutano a convivere con dei segni che non intaccano in ogni caso l'anima e il cuore... una chiusa stupenda completa questa preziosa e coinvolgente Lirica dove il cammino di una vita trova appagamento nella condivisione del proprio lungo vivere con la persona amata...»
Giacomo Scimonelli (18/07/2016) Modifica questo commento

«le rughe parlano al mondo di noi delle nostre lacrime, dei nostri silenziosi dolori dell'anima... sono lo specchio del nostro io... bravo l'autore che ne fa una lirica...»
Club Scrivereemiliapoesie39 (06/03/2016) Modifica questo commento

«Molto bella e significativa questa poesia riassumibile forse nel verso "Il mio viso è memoria".
Il tempo non esiste se non nel nostro corpo che subisce mutamenti continui determinati dagli eventi che subiamo e/o viviamo in prima persona.
Uno di questi eventi, il più straordinario forse, ma anche il più quotidiano, è l'amore, la cui evoluzione è ben delineata nella parte finale della poesia in cui il poeta esprime il desiderio di condividere le sue rughe con la persona amata.
Tanto piaciuta ed apprezzata!»
Club Scriverecarla vercelli (12/02/2016) Modifica questo commento

«Abbiamo necessità di giustificare una ruga sul viso, spesso antiestetica, fa parte di noi è la nostra memoria un po' come scrivere un diario dei ricordi... guai se non ci fossero... non si vive in eterno... ma le memorie possono essere eredità per qualcuno saremo sempre importanti.»
piera tola (10/02/2016) Modifica questo commento

«Il bravo Poeta dimostra sensibilità e grande capacità espressive con questa lirica che fa riflettere il lettore sul passare del tempo attraverso una percezione del proprio aspetto fisico molto tenera ed emozionante.»
Giuseppe Gallo (09/02/2016) Modifica questo commento

«Lirica toccante e di densa ricchezza poetica per la riflessione sul tempo che scorre tra sofferenze e lacerazioni che s'imprimono sul viso disegnando rughe, quasi solchi per lo scivolare delle lacrime. Il bravo Poeta recupera
le esperienze e le emozioni del passato per dare espressione tangibile al suo presente .Versi che scuotono l'anima e colgono l'aspetto più significativo dell'esistenza che affascina e conquista... il mio elogio al Poeta.»
Club ScrivereAnna Di Principe (09/02/2016) Modifica questo commento

«Rughe: non vi è miglior definizione lirica e poetica di quelle che ha dato il nostro Autore in questa lirica. Sono le "lacrime che solcano il viso, regalandoci le rughe": una metafora quasi reale che lascia pensare, compiaciuti di questo accostamento che rende l'dea di una vita dove le sofferenze lasciano il segno sulla pelle e feriscono il cuore.
I miei più vivi apprezzamenti per tanta profondità e lirismo poetico!»
Salvatore Masullo (23/12/2015) Modifica questo commento

«Che felice scoperta, non ti avevo ancora letto. Poesia magica "Voglio che le mie rughe continuino le tue", che meravigliosa dichiarazione d'amore e di desiderio di vita insieme. Il mio plauso poeta!»
Club ScriverePaola Riccio (01/10/2015) Modifica questo commento

«passaggi di vita che si colorano di momenti vissuti che nella memoria sfociano in ricordi facendo rammentare che non importa se le rughe invaderanno il viso, non importa se le lacrime lo invaderanno, essi sono e saranno sempre la gioia della vita vissuta e da vivere ancora»
Club ScrivereGiovanni Monopoli (09/09/2015) Modifica questo commento

«Voglio che le mie rughe continuino le tue! Quanto amore, bastano solo queste parole a fare poesia.»
Claretta Frau (18/08/2015) Modifica questo commento

«Le rughe sono i segni del tempo incancellabili sul viso, sulla pelle che invecchia, una parte di noi che la memoria conserva, rappresentano il nostro vissuto.»
daniela dessì (18/08/2015) Modifica questo commento

«Complimenti piena di emozioni di un tempo che passa e lascia una traccia nel cuore e sul viso ma i ricordi sempre vivi nel cuore ...molto intima e profonda UN PLAUSO AL POETA»
Club ScriverePatrizia Cosenza (14/08/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Avviso
Autore in stand-by Non è possibile inserire messaggi in bacheca perché l'autore si è posto in stato di stand-by.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Riflessioni
Incroci
E mi emoziono
Tutto a posto
Soffro
Romantico rivoluzionario
Il mio elogio
La speranza
I colori del silenzio
L’istinto è voce
Assonanze... di vita!
Notte e giorno
Bastardo
Notte di San Lorenzo
Siamo di tempo e spazio
E’ nostra natura!
La pesantezza del vuoto
Ed io chi sono!
Condizioni climatiche avverse!
A poetar d’amore
Sospeso... come una finestra
Il sapore delle noci
E’ il ciclo della vita
L’immortalità!
L’attesa di un incontro
La vita è un verricello
Grigio sfondo
Ladro di sogni
Mi attendo tanto
La macchina del tempo
Anime fredde... in giro!
Tintinnio del Natale
L’alba... vivo!
La guerra... dell’arresa!
Al di là del sogno
Sos
Il destriero
Soverchio
Ho visto... un sogno
Folle... di fiori!
Ferite... vitali!
Per colpa di una bionda!
Manco un euro!
Riccio d’autunno
Nella misura in cui
Onda su onda
Qualcosa non mi torna!
Respiro la notte
The dark side of the moon
Sprecare il cuore!
Troppi
Chance
Uè guaglio‘!
Nello spazio viaggiano sentimenti
Uniformi e conformi
Il giudizio
La magia di un paesaggio
Fra due parentesi
Il tuo binario
La musica del cielo
L’apparenza inganna
Attendo un nuovo giorno
Solitudine di un lago
Trasversale
La bestia
Spoglio viale
Ad ogni età...il suo colore!
Buongiorno
Rinuncia
Sorrido ancora
In e off
La dolcezza
Mantice d’amore
Fiducia
Battiti di fu... vita!
Vagabondando in ambiente acido
Non mi lamento
Gli artisti
Il mare restituisce tutto
Cachet
Catarsi
Si confondono
Il dubbio
Senza Titolo
Trapasso
Dolce alito
Una bufera infernale
Generazioni passano!
Indifferenza
Attendendo
L’odio
Similmente!
Stanco
La vita e la pica
Un tappeto di foglie
Il musicista
Un rubro cuore
La sedia a dondolo
Rughe

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2016
Regalami il tuo sorriso... sempre! Poesia a tema libero

Luciano Capaldo
 I suoi 2 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Claudia, la nostra Claudia (24/08/2015)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Una laurea in giurisprudenza, mah! (27/08/2015)

Il racconto più letto:
 
Claudia, la nostra Claudia (24/08/2015, 609 letture)




Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it