3918 visitatori in 24 ore
 202 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



luciano

Luciano Capaldo

Ogni anno rivedo la mia biografia perché auspico che qualcosa cambi! Ho 61 anni e prego perché l'uomo rinsavisca! Non credo nell'impraticabile bigotto concetto di fratellanza a tutti i costi, troppo missionario, però adoro prodigarmi in qualsivoglia modo. Conoscere la gente, la gente povera, il ... (continua)


La sua poesia preferita:
Dopo di noi
Nella disabilità vita ...quella vera,
nel dolore - la famiglia
ridotta fino allo sfiancamento
ma, amore e cuore di genitori
donano gioia e sorriso
vincono mentre sui loro volti
vecchiaia già soggiunge
in giovane età.
Rinunce e schemi di...  leggi...

Nell'albo d'oro:
La pesantezza del vuoto
Mi sto abituando al vuoto
eppure un senso di pesantezza
mi fiacca la schiena
smorza le forze.

Quando credi di aver dato tutto
d’esserti perfino ammalato
in assoluto... mai risparmiato,
t’accorgi che invece non hai fatto... niente!

Non hai più...  leggi...

A poetar d’amore
A poetar d’amore no, non son capace!
Un senso pratico mi conduce,
convinto sono che il tempo lo riduca
lasciando solo, e non è poco, rispetto e stima
che fa di ogni ora trascorsa insieme la vera rima
di quella lunga strofa che poi è la vita.

Nella...  leggi...

Ringrazio
Ancor pochi dì
e torneranno puntuali,
come le rondini,
a danzar mélange
le foglie dell’autunno.

Suadenti danze
inebrianti piroette,
planare e poi poggiarsi
sul cuor poeta
d’un passante osservatore
d’una vita alla soglia
del gelido...  leggi...

Il mio cancro!
Vorrei ... farvi toccare
il dolore,
la durezza della pietra
l’illividirsi in volto
come per un cappio
alla gola, la rabbia
sfogare in quel bruxismo
agghiacciante,
accompagnato dal continuo moto
d’arti inferiori ondeggianti
sotto un...  leggi...

Rughe
Ma perché preoccuparsi;
le rughe agli occhi son la mia memoria.
sono la strada che seguono le mie lacrime
lacrime sempre...  leggi...

Ginocchia sbucciate
eh lontani ormai quei tempi, quando
strade giocosamente impegnavamo
a tirar calci ad un pallone,
oggi, auto e vittime a...  leggi...

Amore eterno
E così,
ti presenti a me,
scaldi freddamente
un cuore,
tiepido appena.

Scemo, ai tuoi occhi
mi dipingo improvviso istrione,
di un momento;
solo mio!

Vorresti allora riattizzare amore
poterlo offrire ancora ... ma,
ha già cambiato sua...  leggi...

Quello che sei per me
Odore di resina ...balsamica
mentre procedo
sul marciapiede ricoperto
da aghi di abete
ammucchiati e vicini
come tanti...  leggi...

In ricordo
Dolente nei miei pensieri,
mi rinvii al sapido sapore
di quella leggiadra schiuma rosa
che rilascia il mar del tuo...  leggi...

Luciano Capaldo

Luciano Capaldo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Dopo di noi (25/02/2016)

La prima poesia pubblicata:
 
Rughe (30/07/2015)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ero un integrato (26/06/2018)

Luciano Capaldo vi consiglia:
 Rughe (30/07/2015)
 Quello che sei per me (11/08/2015)
 La pelle... nera (04/09/2015)
 E allora scioglimi! (06/09/2015)
 Ottobre (20/10/2015)

La poesia più letta:
 
Quello che sei per me (11/08/2015, 3645 letture)

Luciano Capaldo ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Luciano Capaldo!

Leggi i 4077 commenti di Luciano Capaldo


Leggi i racconti di Luciano Capaldo


Autore del giorno
 il giorno 10/02/2018
 il giorno 25/11/2016
 il giorno 15/11/2016
 il giorno 02/11/2016
 il giorno 18/07/2016

Autore della settimana
 settimana dal 29/05/2017 al 04/06/2017.
 settimana dal 27/06/2016 al 03/07/2016.
 settimana dal 31/08/2015 al 06/09/2015.

Luciano Capaldo
ti consiglia questi autori:
Antonella Garzonio
 Anna Di Principe
 carla composto

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Luciano Capaldo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Luciano Capaldo in rete:
Invia un messaggio privato a Luciano Capaldo.


Luciano Capaldo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Così è (se vi pare)

"Così è (se vi pare)" è incentrata su un tema molto caro a Luigi Pirandello: l'inconoscibilità del reale, di (leggi...)
€ 0,99


Luciano Capaldo

Svenduti

Acrostici
Son stati tutti retrocessi
Vittime di atroci, oscuri processi
Elaborati da troppi fessi al governo d’uno stato
Non più curante del misero e sfruttato pensionato
Dopo anni e anni di servizio attestato
Un calcio nel di dietro, sedere precisamente denominato
Troppo infatti il peso da lui raggiunto per questa società... civile
Inizino allor ...manovre pel suo perir... mensile!


Luciano Capaldo 25/10/2016 18:10| 10| 858 581|


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Merlino - carla composto - Rosita Bottigliero - Cristiano De Marchi - Sara Acireale - Anna Di Principe - Pagu - Donato Leo - Giovanni Ghione
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«***E’ brutto assistere alla crescita esponenziale di pensionati che lasciano le loro radici per poter vivere o sopravvivere. Esuli pensionati di guerra politico- economica… in clima di pace!»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Qualcuno dice che siamo giunti alla frutta, non sono d'accordo. Io affermo che stiamo raschiando il barile per poter sopravvivere. Quante mascalzonate, quanti ladri, quanti idioti, quanti sanguisuga esistono nel nostro bel Paese. Eppure queste persone anziane che si sono sacrificate per darci una Italia migliore, oggi vengono emarginate e quello che è peggio sono state dimenticate. Vediamo persone con i capelli bianchi rovistare nei cassonetti per poter affrontare la giornata. Ma loro hanno tanta dignità. La dignità l'ha persa chi ci amministra.»
Club ScrivereDonato Leo (26/10/2016) Modifica questo commento

«Dal 2011 mi trovo anch'io nella schiera dei pensionati, e non posso fare altro che condividere il suo punto di vista. Volevo anche ringraziarla del gradito commento alla mia poesia.»
alarico bernardi (26/10/2016) Modifica questo commento

«Difficile essere sopportati da uno stato che considera un peso colui che più non produce (?)... eppure sono persone che hanno affrontato mille sacrifici, che hanno retto una società che qualche politico voleva allo sbando, che hanno cresciuto figli e affetti. C'è tanta ingiustizia e bisogna riconoscerla per poterla combattere. Una poesia che fa molto riflettere. Il mio elogio a tanta sensibilità.»
Club ScriverePagu (26/10/2016) Modifica questo commento

«Un moto di ribellione del Poeta, che analizza un fenomeno in crescita, quello dei pensionati che preferiscono andare via dall'Italia per poter vivere dignitosamente sul piano economico in altri Paesi.È vergognoso, tra l'altro, pensare ai cosiddetti privilegiati che percepiscono pensioni "d'oro".Un tema molto avvertito, che il Nostro abile Autore versifica con intensità emozionale ed incisiva con un acrostico dalla stesura ineccepibile ...il mio encomio sincero.!»
Club ScrivereAnna Di Principe (26/10/2016) Modifica questo commento

«Triste realtà, riflessione che è ribellione, che è pensiero comune a molti... e aggiungerei che molti nemmeno ci arrivano alla pensione.»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (25/10/2016) Modifica questo commento

«Il nostro paese è sostenuto dai contributi delle classi più deboli: operai, pensionati ed impiegati che vengono spremuti a dovere ricevendo sempre meno. Provassero a far pagare le tasse a chi davvero ha...!!! APPREZZATA»
Antonella Garzonio (25/10/2016) Modifica questo commento

«È vero, molti pensionati preferiscono andare a vivere fuori dall'Italia, dove la vita è meno cara e dove l'euro ha molto più valore che da noi. Purtroppo è la sacrosanta verità. Bisogna (secondo il mio parere) adeguare gli stipendi e le pensioni al potere d'acquisto odierno. Bisogna farlo, se si vuole andare avanti... Una tematica ben trattata in questo acrostico»
Club ScrivereSara Acireale (25/10/2016) Modifica questo commento

«una intensa riflessione che suscita rabbia per la verità del tema trattato. Ci vergogniamo davvero di vivere in un paese dove il povero è visto come spugna da continuare a spremere, senza ritegno senza il minimo dii coscienza da chi ci governa, masnada di esseri indegni. Il nostro autore sa trattare questi temi con la giusta misura,»
Merlino (25/10/2016) Modifica questo commento

«È questi quel mondo? Promette e poi inganna con il tempo le false illusioni accumulate .? Bellissima verità»
Club ScrivereRosita Bottigliero (25/10/2016) Modifica questo commento

«un bellissimo acrostico che rende bene l'idea di persone che dopo aver dato tutto si ritrovano a dover abbandonare la terra natia per poter vivere in altri paesi ...una vergogna per chi ci governa... elogio sincero e meritato al poeta»
Club Scriverecarla composto (25/10/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Avviso
Autore in stand-by Non è possibile inserire messaggi in bacheca perché l'autore si è posto in stato di stand-by.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Acrostici
Guerra contro i bambini
Benvenuto Marzo
Febbraio d’argento brilla
L’urlo del silenzio
Fiori di campo (DUE NOVEMBRE)
Nell’amore
Settembre
Come un fiume al mare
Senza enfasi
Ho preteso unione, allora volo!
Emulare
Saccente!
Grazie
INIZIO - E se poi oro non fosse?
Svenduti

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2016
Regalami il tuo sorriso... sempre! Poesia a tema libero

Luciano Capaldo
 I suoi 2 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Claudia, la nostra Claudia (24/08/2015)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Una laurea in giurisprudenza, mah! (27/08/2015)

Il racconto più letto:
 
Claudia, la nostra Claudia (24/08/2015, 609 letture)




Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it